Sotto il tappeto

Come sciaguratamente capita a chi subentra a un affittuario poco pulito, ora i nuovi amministratori di Roma cominciano a trovare magagne e impicci nascosti negli angoli o sotto i tappeti. Accade per i rifiuti: solo ora si scopre che sono stati stoccati rifiuti tal quale, nemmeno differenziati, in balle impacchettate in un sito alle porte di Roma, l’inizio della politica delle ecoballe che ha messo in ginocchio la Campania. I precedenti amministratori, il sindaco Alemanno e l’assessore all’ambiente non sapevano? Poco credibile.

Accade per la tratta della metro C. Che il tracciato fino al Colosseo avesse ingoiato tutti i soldi impegnati per l’intera tratta s’era capito. Come sia potuto succedere, però, resta ancora un mistero. Ora si scopre ancora un’altra novità, e non piacevole: l’apertura prevista nel 2012, già slittata al 2013, non avverrà prima del 2014. Si scopre che i sopralluoghi di Alemanno e dei giornalisti che lo accompagnarono non avevano evidenziato che la talpa scavatrice era ferma dal 2011 in piazza Lodi: Alemanno aveva infatti promesso l’inaugurazione ai primi di luglio. Ancora non è entrato in funzione l’indispensabile preesercizio, che verrà avviato a fine 2013, mentre l’apertura della linea da Pantano fino a san Giovanni non è prevista che tra un anno. E poco si sa del tracciato oltre la fermata Colosseo, eppure la costruzione di una metropolitana è un sistema complesso e delicato.

Perché? Come mai il sindaco precedente non ha avvisato della situazione? Come mai la stampa – che pure sulla metro C ha riempito le cronache locale dei grandi quotidiani – non ha fatto le domande giuste e si è accontentata delle risposte sbagliate? Che ci sia un conflitto acceso tra Roma Metropolitane e il general contractor, Metro C spa, si sa da tempo. Quel che non si sa è quanto costerà e quanto sia già costato alle casse del Comune e dello Stato. Il tappeto che copriva quel che avveniva underground, in questi anni, è stato davvero spesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...